Il cruciverba di Pop Topoi

Nel tentativo di diventare finalmente un blog generalista, propongo un’altra iniziativa volta all’intrattenimento intelligente: il cruciverba di Pop Topoi! Ve lo dico subito: non è facilissimo ed è molto lungo, ma che avete di meglio da fare? Il cruciverba di Pop Topoi si porta al mare, al lago, in montagna (ovunque non arrivi Google, insomma) e accompagna i vostri pomeriggi di sole grandine o le vostre pause pranzo.

Tengo a precisare che l’ho compilato a mano perché nessun nerd ha ancora inventato un programma soddisfacente e che va stampato perché non mi è concesso usare applicazioni in Java (come quelle degli indimenticabili malvacruciverba). Spero non ci siano errori se no sai che imbarazzo.

Una volta finito, mandatemi pure la foto via mail. Il primo a completarlo vincerà solo la gloria, ma in tempo di crisi non si sputa nemmeno su quella.

Cliccate per ingradire. Le definizioni dopo il salto.

Continue reading

Lana Del Rey intervistata a Le invasioni barbariche

Daria Bignardi Buonasera, benvenuti a Le invasioni barbariche. Signore e signori, Lana Del Rey.
Lana Del Rey Hello, hello everyone. Ciao Italia.
DB
Sediamoci, Lana. Come ti devo chiamare, Lana? Perché tu in realtà ti chiami Elizabeth Grant…
LDR Everyone calls me Lana, so… Lana is fine.
DB
Il tuo album, che ha avuto un grande successo in tutto il mondo, s’intitola Nata per morire. Ma come, nata per morire? Ma sei così giovane!
LDR [ride] I don’t know…
DB
Jovanotti dice: “Non c’è montagna più alta di quella che non scalerò”.
LDR As an artist, I feel that you should always follow your dreams.
DB
Una volta hai detto: “Il successo non mi ha cambiata”.
LDR Yes, it’s true.
DB
Però ci sono state anche molte polemiche sul tuo personaggio. In molti dicono che ti sei rifatta le labbra. A me non interessa sapere se ti sei rifatta le labbra, ma tu sei favorevole o contraria alla chirurgia estetica?
LDR As an artist, I feel what matters most is the music.
DB
Poi tu sei già così bella… Sei fidanzata?
LDR [ride] No…
DB
Ma come? Una ragazza così carina come te.
LDR Aww, thank you.
DB
Ti attribuiscono un flirt con Marilyn Manson Axl Rose, che, insomma, è uno tosto, alternativo. Com’è ‘sta storia qua?
LDR He’s adorable, but no, we’re not dating! [ride]
DB
Paolo Giordano di te scrive: “Al cento per cento. Garantito al limone. Quella di Lana Del Rey è la cronaca di un successo annunciato […] La sorpresona del 2012 sarà lei e scommetteteci pure”.
LDR Aww, he’s such a sweetheart. Thank you. [manda un bacio alla telecamera]
DB
Anna Dello Russo di te scrive: “I like Lana del rey !!”
LDR She’s lovely.
DB
Pitchfork di te scrive: “5.5”.
LDR Oh well.
DB
Pistole alla tempia! James Dean o James Deen?
LDR Oh gosh, I’m not sure…
DB
Dai, devi rispondere in fretta, la prima risposta che ti viene.
LDR James Dean.
DB
Tyler the Creator o A$AP Rocky?
LDR A$AP Rocky.
DB
Nancy Sinatra o Nancy Brilli?
LDR Nancy Sinatra.
DB
Grazie, Lana Del Rey!

Continue reading

Il grande fantagoverno che meritiamo

Sono giorni di grande incertezza e instabilità. Impazza il totoministri, si fanno nomi e ipotesi. Ieri, preoccupato per le sorti del Paese, ho lanciato un appello ai compagni di FriendFeed per creare un Consiglio dei Ministri armonioso, adeguato e capeggiato dall’unico italiano che sa mettere tutti d’accordo. Ed è con grande piacere che vi presento oggi il governo tecnico-canoro che tutti noi meritiamo ed esigiamo. Fate partire “Italia” di Mino Reitano e cliccate sull’immagine per ingrandire.



Grazie a Elena, Emiliano, Massi, Benty e soprattutto Giulia per aver esaminato, dibattuto e scelto i ministri che salveranno il Paese.

Chi saranno i giudici di X Factor 5?

L’estate, ahinoi, non è stagione di talent e son problemi. In autunno, X Factor passerà a Sky e Rai Due inaugurerà Star Academy, ma CHI condurrà, CHI presenzierà, CHI giudicherà? Morgan sì, Morgan no? Nessuno lo sa, ma questo non ha certo trattenuto la fuga di notizie, supposizioni e teorie. Con cadenza giornaliera, la blogosfera viene inondata da nomi più o meno surreali che potrebbero partecipare ai nuovi talent show.

Ne converrete, bisogna fare chiarezza.

Quindi, oggi vi regalo l’esclusivo Generatore Automatico di Giudici di X Factor 5. L’unico strumento che permette di creare il panel perfetto grazie a un complicato algoritmo di lulz, WTF e O RLY. Da tenere sempre a portata di mano per conoscere i protagonisti della prossima stagione talentuosa.

Cliccate e refreshate fino a settembre. Capace che troviate la combinazione corretta!

La classifica: Top 12 GIF animate del 2010

Se un’immagine vale mille parole, una GIF ne vale millemila. Ho cercato in lungo e in largo una classifica delle GIF animate dell’anno e non l’ho trovata. È sorprendente, ma sembra che nessuno finora abbia voluto onorare la grandezza del Graphics Interchange Format alla ricerca del Crying Dawson del 2010. Quindi, ci penso io, perché l’internet premia lo spirito di iniziativa. (E premia anche la pazienza: date un po’ di tempo a questa pagina di caricare tutte le GIF.) Via.

12. Brendan Fraser’s “special” clap

Il contesto: Durante la cerimonia dei Golden Globes di gennaio, Bob De Niro consegna il premio alla carriera a Martin Scorsese facendo una battuta. Tutti ridono, ma Brendan Fraser lo fa in maniera “speciale”, dove per “speciale” s’intende “full retard”. (video)

Quando usarla: Se qualcuno fa una battuta idiota è l’ideale. Se quel qualcuno ha anche pagato per vedere Puzzole alla riscossa, ancora meglio.

 

11. Oprah’s Favorite Things: Bees

Il contesto: Ogni anno, Oprah Winfrey dedica una puntata del suo storico programma alle “cose preferite”. Si tratta di una gigantesca marchetta natalizia per vari prodotti, ma il pubblico in studio non è certo lì per fare un’aspra critica al consumismo. Il pubblico in studio potrà portare a casa i vari gingilli consigliati da Oprah e ciò causa fenomeni di isteria collettiva – ritratti in maniera esilarante e realistica in un vecchio sketch di SNL. Conan O’Brien reinventa lo scenario aggiungendo delle api, ilarità ne consegue. (video)

Quando usarla: Be’, questa è perfetta per tutte le brutte sorprese o chi vi ha fatto un orrido regalo per Natale. Se avreste preferito ricevere una scatola piena d’api anziché quello spremiagrumi elettrico, la GIF di cui sopra è il modo migliore per dire “non ti dovevi disturbare”.

 

10. Céline Dion, Animated Woman

Il contesto: Céline Dion è completamente fuori di melone (sul serio). Ne troviamo conferma in un’intervista chez Oprah a febbraio e Céline viene ufficialmente proclamata Donna Più Giffabile del Mondo. (video)

Quando usarla: C’è solo l’imbarazzo della scelta. Come potete vedere nella galleria qui sopra, le GIF della Dion contengono l’intera gamma delle emozioni umane.

 

9. Gaga e gli alani

Il contesto: In quasi tutti i video di Lady Gaga ci sono degli alani (sapevatelo) e uno degli alani di “Poker Face” è passato a miglior vita (RIP Rumpus). Nell’immensità di GIF dedicate alla Germanotta, questa serie di immagini presa da un vecchio video che non ricordo, sembra avere particolare successo perché…

Quando usarla: …è sinonimo di “haters gonna hate”.

 

8. Steve Carell, “I will kill you”

Il contesto: Alla cerimonia dei Golden Globes, Ricky Gervais fa una serie di battute a proposito della versione americana di The Office. Carell, inquadrato tra il pubblico, la prende bene. (video)

Quando usarla: Mi sembra di non dovere aggiungere altro.

 

7. Mo’Nique vs. Salad

Il contesto: Quest’anno, Mo apostrofo Nique ha vinto una vagonata di premi per il suo ruolo in Precious. Io non l’ho visto, mi han detto che è pessimo. Strano, chissà cosa non funziona in un film con una poveraccia sieropositiva obesa incinta analfabeta maltrattata dalla madre, violentata dal padre e con Mariah Carey come assistente sociale.

Quando usarla: “Non è proprio fame, è più voglia di mangiarsi Gabourey Sidibe.”

 

6. Sad Keanu


Il contesto: Sad Keanu è il meme migliore dell’anno. Tutto ha inizio quando l’attore viene paparazzato su una panchina mentre mangia un panino con aria affranta. Tenendo in considerazione che Keanu non è mai stato particolarmente fortunato nella sua vita privata e che pare sia un bro simpaticissimo, l’Internet si intenerisce e stabilisce che il 15 giugno è Cheer Up Keanu Day. Nel frattempo, l’attore, consapevole o forse no, viene fotografato in contesti sempre meno hollywoodiani (qui sopra abbiamo Cupcake Keanu), dando vita a centinaia di photoshoppaggi, GIF e meme dentro al meme.

Quando usarla: Perché usare due punti aperta parentesi, quando c’è Sad Keanu?

 

5. Dramatic Bieber

Il contesto: Il primo d’aprile, Funny or Die organizza un elaboratissimo scherzo per celebrare l’onnipresenza di Biebz nel web. La home page del sito viene completamente bieberizzata, con tanto di header frangettato e una valanga di contenuti video in cui la giovane postar reinterpreta alcuni classici virali. Dramatic Bieber, ça va sans dire, è la ciliegina sulla torta. (video)

Quando usarla: In qualsiasi contesto che richiederebbe Dramatic Chipmunk, ma c’è bisogno di un 100% di frangettona in più.

 

4. Mariah’s Boobcrack

Il contesto: A fine 2009, Mariah Carey viene intervistata da Larry King e, tra una “dichiarazione choc” e l’altra, si annusa il décolleté. (video)

Quando usarla: Una GIF versatilissima. Può essere usata come sinonimo di “check yourself” (la mia pagliuzza vs la tua trave nell’occhio, ecc.), per intromettersi in un’assurda discussione o semplicemente per provocare LOLLONI.

 

3. How LOST Should Have Ended


Il contesto: L’ultima stagione di LOST (che mi ha impegnato non poco) si conclude in un crescendo di assurdità panreligiose e qualcuno immagina il finale ideale. Perché avremmo veramente tutti preferito che fosse finito così.

Quando usarla: Mai, è solo un doloroso promemoria del tempo che ci hanno rubato.

 

2. Animated Albums


Il contesto: A maggio, esplode il fenomeno di Animated Albums, un tumblr che anima (spesso con risultati molto divertenti) le copertine di dischi belli. Finisce praticamente su tutti i siti che contano e, a sette mesi di distanza, va ancora fortissimo. Motivo d’orgoglio in più: il creatore è un italiano.

Quando usarla: La GIF di Homogenic è la mia preferita ed è forse la responsabile del successo iniziale del sito, ma c’è un’infinità di album per tutti i gusti e tutte le occasioni.

 

1. Kanye Is Not Amused

Il contesto: Kanye ci dimostra che sa ridere come un vero essere umano, ma essendo un androide semidio, riesce a cambiare stato d’animo con maggiore rapidità.

Quando usarla: La bipolarità della sequenza in questione è la sua arma vincente. La GIF d’eccellenza per la risata di circostanza, seguita da un sincero “muori, bastardo”. Album dell’anno, artista dell’anno, imbecille dell’anno, GIF dell’anno.

Ne ho dimenticato qualcuna? Sicuramente sì. Postala tu nei commenti.

X Factor: l’esame di fine anno

Stasera si terrà l’ultima puntata della quarta edizione di X Factor e io ho preparato l’esame di fine anno. Funziona così: ci clicchi sopra per ingrandirlo e poi lo salvi e/o lo stampi per garantire ore di intrattenimento gratis per tutta la famiglia. L’avevo fatto anche l’anno scorso e quattro o cinque persone adorabili me l’avevano pure rispedito indietro completato. Storie di successo 2.0, cari miei.

Credit where credit is due, l’ispirazione viene da Popjustice, che per l’X Factor britannico fa questi simpaticissimi playsheet (Hi Peter Robinson, if you’re reading this, please don’t sue me. I stole your playsheet idea because you’re my hero. The sincerest form of flattery, etc.)

Che imbarazzo. Ah, e se tutto va bene, domattina mi trovate anche sul blog di Grazia a fare il riassuntone. Dopodomani, invece, finalmente realizzerò che X Factor 4 è finito e mi troverete a vagare per strada con gli occhi sbarrati, la schiuma alla bocca, le braccia a comporre una X e tanta sete di talent.

UPDATE: Ecco il riassuntone.

Quando la persona è io, l’offesa è non partecipare al meme

Questa settimana la musica ha ricominciato a battere sul Due e noi, puntuali, abbiamo risposto battendo la scopa sul soffitto per farla smettere come si fa coi rumorosi inquilini del piano di sopra. Tra le tante “giovani” promesse presentatesi ai casting, c’era anche Martina Cambi (in arte MARTIN J. CAMBI), una nanninissima signorina. Di quelle che hanno “la grinta” e raschiano come se avessero la trachea coperta di squame di armadillo. Il provino va male e Martin si gioca la carta “produttrice che crede in me”. Tutto come da copione, se non fosse che la produttrice è Milly D’Abbraccio. L’ex pornodiva, che per colore e forma pare ormai una bottiglia di Fanta, entra in scena per difendere la sua cantante e si gioca la carta “Tatangelo non capisci un cazzo e sei raccomandata”. La Tatangelo prontamente sottolinea di aver vinto Sanremo quando non era nemmeno barely legal e tu la famiglia non la devi toccare. Avrebbero potuto continuare per ore se la Tatangelo non avesse liquidato la D’Abbraccio dicendo: “Quando la persona è niente, l’offesa è zero”.

Wow. Anche se l’espressione non l’ha coniata lei, signori miei, qui si fa la storia della TV litigarella.

YouTube Preview Image

È inutile girarci attorno, questo non è solo un grande momento di X Factor: è un meme che aspetta e merita gloria. Così, ho lanciato la proposta su Friendfeed.

Poi ne ho fatto uno con Hurley:

E uno che piacerà ai nostalgici dei Bluvertigo:

Poi sono andato al ristorante cinese. Al mio ritorno, il buon Tob Waylan ne aveva fatto uno bellissimo:

E basta?
Non ci siamo capiti.
No, dico, quale parte di “facciamo partire un meme” non ti è chiara? Apri quel programma là, mandami il risultato e vediamo di farla finire come deve finire, OK?

UPDATE: Pop Topoi chiama e l’internets risponde. Che dire, ne avete fatto una VALANGA e li ho raccolti tutti nello slideshow qui sotto. Siete i figli che avrei sempre voluto.

[slideshow]

Credits: lock_groove (Penn, Einstein, Cannavaro, Holmes); kekkoz (Roger Moore); SuniBu (Beverly Hills); BRUmeansBRU (Renato Zero); Dabliu Stonehead (Renato Zero 2, Leibniz); apn (Sky Ferreira); Vincenzo (Carrà, Ferro); Alina (Giacobbo); Superfluox (355, 666, Iva Zanicchi); Nino_dangerous (McCartney/Jackson); theAlexSimms (Krueger, Brenda); Tob Waylan (Pitagora); panapp (Xena, t.A.T.u., Ranma, Madonna, Lennon, Il Genio); RozenLylac (Ritorno al Futuro); Giopota (iamamiwhoami, Dancer in the Dark); Sciain (Fibonacci); Chris (Facchinetti) e menzione d’onore a Maxxeo, che se ci fosse un premio in palio, l’avrebbe vinto sicuramente coi suoi Autostoppisti e soprattutto Airys.

Fatemi sapere se ho dimenticato qualcuno e continuate a mandarmi le vostre gustose interpretazioni. E no, non lo apro un Tumblr apposta, ma se qualcuno vorrà farlo, ha già la mia benedizione.