Premio Salame dai Capelli Verderame 2013: il vincitore

Vincitore2013

La quarta edizione del Premio Salame dai Capelli Verderame ha visto la schiacciante vittoria dei Modà. “Se si potesse non morire” ha ottenuto più voti della somma di tutti gli altri. Un trionfo. Kekko Silvestre porta a casa il suo secondo Salame dopo “Non è l’inferno” e questa volta anche quelli là che suonano dietro di lui possono condividere l’insaccato dopo tre nomination consecutive. Il risultato arriva all’indomani della notizia che, secondo i dati di RadioMonitor, l’emittente più ascoltata d’Italia è RTL 102.5, ovvero la label dei Modà! Ma voi votanti siete stati controcorrente, siete l’Italia dell’internet-che-odia, che non ascolta RadioItalia e se ne infischia dei giudizi della giuria di qualità nel Sanremo della qualità. Mi auguro che possiate non morire e che altresì possiate nascere ogni mese.

Non scordiamoci degli altri quattro nominati, che durante questa edizione hanno portato avanti una campagna durissima per vincere. Fedez ha estratto come singolo proprio “Pensavo fosse e amore e invece…”, Anna Tatangelo ha concesso la première televisiva di “Occhio x occhio” a Domenica in per guadagnarsi i voti dei senior, Biagio Antonacci ha partecipato a The Voice nonostante grossi problemi di audio e Povia ha scelto, come al solito, il modo più raffinato per farsi pubblicità commentando su Facebook l’elezione di Cécile Kyenge. Poi ha cancellato il messaggio perché deve essersi accorto che era una mossa di marketing scorretta e avrebbe penalizzato gli altri concorrenti. Colgo comunque l’occasione per rilasciare una dichiarazione costruttiva e rispondere al cantante: Povia, sei una merda.

E infine, veniamo al concorso Premio Salame dai Capelli VerdeVine, al quale si sono iscritti ben due concorrenti:

SalameVerdeVineNonostante la sbalorditiva citazione di Mario nel Vine de @la_rospa, il crudo approccio realista del cortocortometraggio “Ricetta Silvestre” ha conquistato la giuria. Complimenti a @neodie, che vince tre mesi di Spotify Premium gratis e potrà ascoltare Gioia dei Modà per 90 giorni senza interruzioni pubblicitarie. Voialtri che non avete partecipato, invece, non meritate niente. Mai una Gioia (l’album dei Modà).

Il Premio Salame dai Capelli Verderame tornerà nel 2014. Parolieri, avete 365 giorni per fare di peggio, vi sfido.

[vimeo width=”615″ height=”400″]https://vimeo.com/64017108[/vimeo]